Fattoria Terre di Favaco

Fattoria Terre di Favaco
Terre di Favaco, una struttura associativa indirizzata alla realizzazione di una fattoria in autosufficienza. L’organizzazione Terre di Favaco si trova nel comune di Stignano, contrada Favaco, in Calabria sulla costa jonica, posizionata in una pianura la sua estensione pari a circa 10 ettari di propaga nelle incantevoli colline pre-aspromontane.

Terre di Favaco, per realizzare un progetto di vita in modello autosufficiente.

Vogliamo diffondere conoscenza a consapevolezza sotto forma di studi, corsi ed eventi, prodotti naturale, vita in comunità. Ci auspichiamo un mondo con persone più consapevoli, che amano se stesse e la natura, che vivono in armonia con il prossimo, che ricercano e divulgano con passione nuove idee per un avanzamento collettivo di stampo ecologico-spirituale.

Nelle Terre di Favaco si cerca indipendenza, si cresce con risorse locali nel rispetto della natura e dell’ambiente.
Nelle terre di Favaco si produce in maniera naturale organica biologica – frutta, verdura, legumi, ortaggi, uova ed erbe aromatiche.
Nelle Terre di Favaco si ospitano corsi di sostenibilità ed autosufficienza, si persegue l’agricoltura naturale, le medicine naturali e la bioedilizia.

Fattoria autosufficiente, modello di vita libera.

Vivere autosufficienti significa imparare a crescere in proprio, siamo alla ricerca di autonomia per acqua, abitazione, energia, salute.

L’autosufficienza è un sogno di cui molti nutrono nei loro cuori ma pochi potranno da soli mai sperimentare. Una nuova realtà, l’ultimo bastione di un’epoca passata in un mondo sovrastato dal consumismo e da un globo identico in prodotti alimentari preconfezionati, saturi e inquinati che si affacciano sugli scaffali dei nostri supermercati locali.

Terre di Favaco, progetto di fattoria autosufficiente, è un’isola di sostenibilità e di fiducia in un mare colturale w culturale dipendente da combustibili e componenti chimici. Siamo per il prodotto naturale, vogliano creare gli strumenti, schemi di lettura per interpretare la natura e per il rispetto si essa.

L’elenco delle possibilità della fattoria autosufficiente potrebbe sembrare scoraggiante, forse non tutti gli obiettivi saranno mai raggiunti, ma è un primo stimolo al cambiamento.

Ecologia applicata, produzione sostenibile a chilometro zero, equa per i coltivatori, per l’ambiente, per i consumatori.