Orto di Merlino

Orto di Merlino nelle Terre di Favaco.

L’orto di Merlino è la forma tipica di giardino medievale, ogni forma e pianta è legata soprattutto a monasteri e conventi. Un’area verde, l’orto di Merlino, dove i monaci coltivavano essenzialmente piante ed erbe a scopo alimentare e medicinale.

Orto medicinale di Merlino

L’orto di Merlino nelle Terre di Favaco

 

Nell’interno del nostro orto troverete numerose specie aromatiche ed officinali come: ricino, meloncello, artemisia, echinacea, cardo mariano, issopo, verbena, genziana maggiore, achillea, elicriso, lavanda, santolina, cappero, finocchio, timo, salvia, mirto, erba cipollina, rosmarino, rosa canina, angelica, camomilla, malva, ortica, peperoncino e valeriana.

Nell’ Orto di Merlino, tutte le erbe sono coltivate per fitoterapia e aromaterapia, entrambe sono scienze mediche che studiano il corretto utilizzo delle piante medicinali e dei loro derivati, allo scopo di trattare o prevenire svariate malattie e condizioni di interesse medico o salutistico.

 

Secondo l’OMS “i prodotti medicinali finiti, provvisti di etichetta, che contengono come principi attivi esclusivamente delle piante o delle associazioni di piante allo stato grezzo, come preparati. Comprendono anche succhi, oli essenziali ed altre sostanze di questo tipo” sono da considerarsi fitomedicine.

I riconosciuti effetti collaterali dei farmaci tradizionali hanno rinnovato l’interesse per un approccio naturale. Importante comunque non dimenticare che la fitoterapia non si deve intendere come una medicina che “cura la malattia” ma come un rimedio per alleggerire un disturbo o un modo per mantenersi in salute nella sempre più frenetica quotidianità.